Bari, prima rata Imu differita al 30 settembre: approvato l’emendamento al regolamento in Consiglio comunale

Prima rata Imu differita da giugno a settembre per la crisi Covid, c’è l’ok in Consiglio per la modifica al regolamento

A Bari è stato approvato il regolamento “Nuova Imu” che proroga al 30 settembre il pagamento, ma soltanto l’ultimo giorno prima della scadenza. Potranno richiederla coloro che versano in condizioni di precarietà economica per l’emergenza sanitaria. 

Un solo giorno di preavviso, ma la scadenza per il pagamento della prima rata Imu è stata prorogata al 30 settembre. Approvato all’unanimità in Consiglio comunale a Bari la delibera sull’approvazione delle aliquote e delle agevolazioni contenute nel regolamento Nuova IMU, con la proposta di emendamento che consentirà il ritardo nella scadenza per i soli contribuenti che versano in condizioni di precarietà economica a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid. Una scelta necessaria per andare incontro ai baresi in difficoltà ma che, secondo l’opposizione, è arrivata troppo tardi.