Puglia, effettuati pagamenti nei confronti della sanità pugliese

Pagamenti quasi tutti concentrati sulla sanità: 600 milioni già effettuati questa settimana dalla Regione Puglia

Circa 600 milioni di euro. Ammonta a tale cifra il finanziamento di regione Puglia nei confronti dalle spese per il finanziamento ordinario per la garanzia dei livelli essenziali di assistenza sanitaria. I 600 milioni di euro di pagamenti, effettuati nel corso dell’ultima settimana, sono stati indirizzati alle diverse articolazioni del sistema sanitario regionale. Per la precisione si tratta di 599 milioni 994 mila 726,65 euro indirizzati a 1.538 beneficiari attraverso 2.135 mandati di pagamento dalla Ragioneria della Regione Puglia.

Un finanziamento che permette di pagare una spesa corrente o investimenti effettuati in questi mesi dai comuni. I mandati di pagamento che riguardano la spesa corrente che finanzia i LEA del Servizio sanitario regionale sono solo 38. A proposito di un periodo che ha reso più acute le criticità sociali, numerosi sono stati i mandati di pagamento relativi alla spesa sociale: 484 pugliesi hanno ricevuto il Reddito di Dignità e 866 beneficiari hanno ricevuto altri assegni e sussidi assistenziali per un importo complessivo di 636 mila euro. Sono stati, invece, 181 i mandati di pagamento per oltre 9 milioni di euro indirizzati a 180 beneficiari di investimenti. I pagamenti dei contributi agli investimenti di Comuni e imprese per progetti, interventi e attività relativi alla tutela dei beni e attività culturali sono stati di circa 2 milioni di euro, di circa 3 milioni di euro unitaria quelli inerenti lo sviluppo sostenibile e la tutela del territorio e dell’ambiente.

Sono state 122 le imprese beneficiarie di pagamenti per più di 3 milioni e 600 mila euro complessivi, come contributo agli investimenti nell’ambito della politica regionale unitaria per lo sviluppo economico e la competitività.