Fase 2, Bari: le impressioni di baristi e clienti a un giorno dalla riapertura

Una routine tutta da ricostruire. Baristi: “I clienti hanno paura”

A Bari, seconda giornata di riapertura e di ritorno alla normalità. Baristi e clienti tracciano un primo bilancio. 

A un giorno dalla riapertura, nei bar della città gestori e clienti tracciano il primo bilancio del ritorno a una routine tutta da ricostruire.

Lo scoglio da superare al momento sembra essere quello delle regole sul distanziamento, oltre a un po’ di diffidenza dovuta alla paura di un possibile contagio. E i clienti, dicono i baristi, devono imparare ad autogestirsi.

Ci vorrà del tempo per tornare alla normalità, ma bere un caffè al bancone o seduti a un tavolino dopo due mesi non è più un semplice momento di piacere, ma una vera e propria emozione