Federalberghi: “In Puglia nel 2020 il sistema turistico perderà 300 milioni di euro”

Caizzi: “Attenzione alla mortalità delle imprese, un fallimento blocca le strutture anche per quattro anni”

In Puglia le imprese del turismo nel 2020 potrebbero perdere fino a 300 milioni di euro. 

Un crollo verticale di presenze e fatturato, dovuto al coronavirus. Le imprese pugliesi della ricettività potrebbero alla fine del 2020 incassare 300 milioni in meno rispetto a due anni fa, con 10,3 milioni di turisti in meno, secondo il centro studi di Federalberghi.

Caizzi lancia l’allarme sulle imprese che chiuderanno i battenti, e sui tempi per la possibile riapertura per via delle cause di fallimento.