Cisl Puglia: pieno accordo con Regione e imprese per gestire gli ammortizzatori sociali

Una mossa che certamente metterà a ulteriore dura prova l’economia italiana e di conseguenza il lavoro, ma che era oggettivamente inevitabile. La segretaria generale della Cisl Puglia, Daniela Fumarola, approva le nuove restrizioni decise dal Governo, anche per la salvaguardia della salute dei lavoratori.

 

Sono migliaia le richieste di cassa integrazione da parte delle aziende nei primi giorni di applicazione del decreto Cura Italia, e anche per questo Fumarola ribadisce che i 100 milioni previsti per la Puglia non saranno sufficienti.