A Milano parte la Fashion Week: diffusi i numeri del settore moda in Italia

A Milano parte ufficialmente la Fashion Week, la settimana dedicata alla moda Donna, in collaborazione con il Comune e la Camera Nazionale della Moda Italiana. 188 gli eventi in calendario: tra cui 56 sfilate, 96 presentazioni e 34 manifestazioni tra arte, moda e cultura. Fari puntati quindi sul settore tessile che registra numeri importanti in tutta Italia, per il prestigioso marchio “Made in Italy”. L’Ufficio Studi, Statistica e Programmazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi ha infatti elaborato i dati del Registro Imprese al terzo trimestre 2019, evidenziando che il settore moda, tra vendita di abbigliamento e accessori, riguarda 91mila imprese in Italia. A livello nazionale la città con più imprese legate all’abbigliamento sono Napoli (9.206); Roma (8.403); Milano (3.518); Bari (2.778); Torino (2.589); e Salerno (2.429). A seguire Palermo (oltre 2mila imprese); Caserta, Firenze e Catania. Per l’abbigliamento bimbi la maggiore diffusione si ha invece a Matera con il 14% rispetto al 7% nazionale, seguita da Lecce, Enna, Foggia. Ma da Milano Moda Donna sarà lanciato anche il messaggio di speranza e solidarietà “China, we are with you” nei confronti della Repubblica Popolare Cinese, impossibilitata a partecipare a causa dell’emergenza Coronavirus. I brand cinesi che, per le attuali restrizioni di viaggio non potranno essere fisicamente a Milano, potranno però vivere l’esperienza della Fashion Week attraverso le sfilate trasmesse in live-streaming.