Petrolio, Regione Basilicata incontra vertici Totale ed Eni

Al centro, rispettivamente l’avvio del sito di Tempa Rossa ed il rinnovo della concessione Val d’Agri

Capitolo petrolio centrale nella programmazione presente e futura della Regione Basilicata. Nella Sala Verrastro del Palazzo della Giunta, il vicepresidente Francesco Fanelli e l’Assessore all’Ambiente Gianni Rosa, unitamente al capo del dipartimento ambiente Michele Busciolano, hanno incontrato Arnaud Breuillac, responsabile esplorazioni e produzioni che ha guidato la delegazione del Gruppo Total per discutere del sito di Tempa Rossa. Incerti i termini sul quale si sta incalanando la trattativa. “L’inizio delle attività è imminente” – ha comunque ribadito Rosa a margine.

Nel pomeriggio, invece, al Dipartimento Ambiente, incontro con la compagnia Eni per la trattazione sul rinnovo degli accordi del 1998 per le attività petrolifere della concessione Val d’Agri. In primo piano le compensazioni ambientali. Presente lungo viale Verrastro un picchetto sindacale indetto da Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, dei lavoratori Caruso Srl: azienda edile che opera all’interno del Centro Oli di Viggiano, a quanto pare inadempiente sugli stipendi.