Infrastrutture, nella lista cantieri bloccati anche la Bradanica e la Potenza-Melfi

Anche la statale Bradanica e la Potenza Melfi nella lista delle 400 opere bloccate, per un valore complessivo di oltre 27 miliardi di cantieri fermi, individuate dall’ANCE e consegnata a Torino, nel corso degli Stati Generali “Infrastrutture per lo sviluppo – TAV, l’Italia in Europa”.

Un cantiere aperto d aoltre quarant’anni quello della Bradanica, Ss 655, mai conclusa è ancora non percorribile nella sua interezza. L’altra emergenza segnalata è l’inadeguatezza della S.S. 658 Potenza-Melfi – riconosciuta come la strada statale lucana più percorsa e la seconda per indice di mortalità, si legge nella nota dell’Ance. L’associazione ha già segnalato le due opere attraverso il portale sbloccacantieri.it chiedendo al Governo di dare assoluta priorità.

“Negli ultimi 8 anni la programmazione è stata rivista 5 volte, causando numerosi stop agli iter realizzativi – afferma il presidente di Ance Basilicata, Vincenzo Auletta – E’ così che nascono le incompiute, è così che condanniamo il Paese all’immobilismo”. La messa in sicurezza, conclude Auletta, è una priorità assoluta.