Themis, i porti pugliesi e greci in rete per favorire il turismo

Il progetto presentato nel terminal crociere del Porto di Bari. Patroni Griffi: “Crediamo nella condivisione e nello sviluppo comune”

Una rete per unire i porti della Puglia adriatica e della Grecia nell’accoglienza condivisa alle barche di media grandezza. Al Porto di Bari il kick off meeting del progetto Themis.

Uno standard unico per i porti pugliesi e greci che accoglieranno i maxi yacht o le piccole navi da crociera. Si chiama Themis il progetto che unisce gli scali delle sponde opposte del Mediterraneo, presentato nel terminal crociere del porto di Bari.

Una vocazione per la rete e per la digitalizzazione delle risorse che l’autorità portuale sta portando avanti anche con il progetto Ismael sviluppato da DBA Group.