Tari e Tasi. Il Consiglio di Stato da ragione al Comune di Matera

Comune di Matera. Si sbloccano tre milioni di euro di Tari ed 1,5 mln di euro per la Tasi. Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso del Comune di Matera contro la sentenza del Tar che lo condannava per il tardivo aumento delle aliquote alla restituzione delle cifre in più. In caso di soccombenza, il provvedimento avrebbe costretto il Comune ad utilizzare le risorse accantonate nell’avanzo di Amministrazione.

Il Consiglio di Stato nella sentenza pubblicata ieri ha, dunque, verificato l’esistenza di “obiettive e dichiarate ragioni di urgenza”. Ora queste somme potranno essere utilizzate per altre voci. Soddisfazione espressa dal neo riconfermato assessore al bilancio Eustachio Quintano