Apre i battenti la 69edizione della Fiera di Foggia

La Fiera in programma a Foggia fino al 1 maggio

Un salone dedicato all’agricoltura. Una fiera con la sua storicità tanto da spegnere quest’anno 69 candeline. Apre ufficialmente i battenti la Fiera internazionale dell’Agricoltura a Foggia: una rassegna agrozootecnica in programma al quartiere fieristico fino al 1 maggio. Una struttura che si è rinnovata nel tempo: nel Nuovo Padiglione della Fiera del Palazzo dei Congressi, l’Area Convegni per gli incontri e seminari in programma. Ancora un info point dell’assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia allestito per fornire a operatori e visitatori informazioni sui diversi bandi del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020. La manifestazione riaccende per quattro giorni i riflettori sul mondo agroalimentare: filo conduttore della Fiera è rappresentato dai temi più attuali del dibattito sull’agricoltura. Filiere agroalimentari, uso sostenibile delle risorse idriche e del suolo, tracciabilità e riconoscibilità delle produzioni nuove esigenze dei consumatori, credito e mercato del lavoro, con uno sguardo attento ai territori ed alle politiche agricole comunitarie, nazionali e regionali in atto. All’interno della quattro giorni verranno anche presentate le macchine innovative da portare nei campi per permettere una più facile lavorazione dei terreni: innovazione e nuove tecnologie come risorse per questo comparto. La fiera agricola di Foggia conferma così il suo ruolo storico e la sua funzione di favorire momenti di confronti e approfondimento tra agricoltori, organizzatori di categoria. enti agricoli e istituti. All’inaugurazione ha partecipato tra gli altri anche il commissario dell’ente della fiera di Foggia