Ilva, Melucci: “Il nostro ricorso non è contro il piano industriale ma contro quello ambientale, non blocca nessuna trattativa”

Sulle proteste dei sindacati: “L’ambiente in questo momento è prioritario sul lavoro”

Il sindaco di Taranto Melucci risponde all’attacco del ministro Calenda e chiarisce: “Siamo contro il piano ambientale, non quello industriale”.

Stupito quasi, più che altro. Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci reagisce con la flemma all’attacco del ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, che ha annunciato la sospensione delle trattative sindacali con Am Investco verso la nuova Ilva dopo il ricorso al Tar della Regione Puglia e del Comune di Taranto contro il decreto ambientale emanato dal Governo.

E Melucci ne ha anche per i sindacati, che hanno chiesto a lui ed Emiliano il ritiro dell’impugnativa.