Equitalia: sciopero anche in Puglia, sedi chiuse

Anche i lavoratori di Equitalia della Puglia scioperano oggi. Hanno raggiunto Roma, a bordo di numerosi pullman, dove è prevista la manifestazione nazionale in Piazza Madonna di Loreto. I 13 sportelli di Equitalia in Puglia risulteranno, perciò, chiusi al pubblico perché i 550 lavoratori, sparsi nel territorio regionale, “hanno risposto – si legge in un comunicato delle organizzazioni sindacali – in modo univoco allo sciopero indetto dai sindacati di categoria Fabi, First Cisl, Fisac Cgil e Uilca Uil per l’intera giornata”. “I lavoratori della riscossione – viene sottolineato nel comunicato – rivendicano l’identità, la dignità, il rispetto di una categoria sulla quale è stato ingiustamente e strumentalmente scaricato il peso dell’impopolarità che l’attività della riscossione suscita nel Paese; una riforma fiscale strutturale che superi le attuali ingiustizie ed iniquità del sistema; il recupero del potere d’acquisto delle retribuzioni ferme ormai da sei anni; il riconoscimento delle professionalità acquisite che consenta ai colleghi di ogni ordine e grado di continuare a svolgere il proprio lavoro con serenità”. “Scelte politiche sbagliate – osservano i sindacati – hanno portato alla situazione paradossale per la quale i lavoratori di Equitalia sono stati oggetto di una campagna denigratoria con attacchi e offese anche personali”.