Bari: sciopero generale di Poste Italiane. Duemila lavoratori in Piazza

Dalle 9 di questa mattina, circa duemila lavoratori si sono incontrati in Piazza Prefettura a Bari, per manifestare contro la privatizzazione di Poste Italiane, che porterà, entro il 2019, a 20 mila esuberi. Una prospettiva che preoccupa non solo i lavoratori stessi, ma anche le segreterie nazionali dei sindacati che hanno organizzato lo sciopero generale.

Al momento, Poste Italiane conta ben 130 mila dipendenti, 14.500 sportelli attivi e svolge una funziona capillare su tutto il territorio nazionale, offrendo ai cittadini servizi che, con la futura privatizzazione, potrebbero diventare meno efficienti.