Vertenza Natuzzi, USB promuove petizione alla Regione Basilicata

Una corposa delegazione dei lavoratori dell’azienda del mobile imbottito Natuzzi Spa, con stabilimenti tra Basilicata e Puglia, ha promosso a Potenza un sit in sostenuto dall’Unione Sindacale di Base nel quale invitare i consiglieri regionali lucani e liberi cittadini a firmare una petizione popolare per il sostegno alla solidarietà, lavoro e dignità.

La questione, che interessa 365 unità a rischio contratto di solidarietà, è stata posta anche durante i lavori del parlamentino lucano dal consigliere del Movimento Cinque Stelle, Perrino, al quale ha replicato l’assessore regionale competente Liberali con rimando all’esito della cabina di regia convocata nelle prossime ore al Mise.

La vicenda, trascinata nel tempo per gestire la crisi aziendale, ha visto la Regione Basilicata impegnata a recuperare le 1800 persone interessate nei siti lucani, toccati in misura maggiore rispetto alla Puglia.