Freccialink, bene ma insufficiente. Burtone (PD) chiede al ministero fermata intermedia a Ferrandina

In un’interrogazione al Ministro delle Infrastrutture, l’on. Giovanni Burtone (Pd) ha chiesto di conoscere quali iniziative “si intendano adottare al fine di verificare con Trenitalia la possibilità di sperimentare, nell’ambito del servizio ‘Freccialink’, la fermata intermedia presso la stazione di Ferrandina (Matera), per collegarsi con il terminale di Salerno dell’alta velocità, ampliandone l’offerta”.

Il deputato ha fatto riferimento al servizio di bus che dal prossimo 12 giugno collegherà Potenza e Matera direttamente con la stazione di Salerno, per i treni ad alta velocità. Si tratta, ha spiegato Burtone nel testo dell’interrogazione, di un’iniziativa “sicuramente importante che accresce l’offerta da parte di Trenitalia, che però, va ribadito, continua purtroppo a essere assolutamente insufficiente”.

Secondo il deputato, inoltre, “rappresenta un grave limite” il fatto che non siano previste fermate intermedie, mentre “sarebbe stato opportuno prevedere una fermata presso la stazione di Ferrandina che non solo è di fatto la stazione di accesso alla città di Matera ma è anche la stazione che apre sul Metapontino, area che, con le sue strutture turistiche, è sicuramente interessata a un rafforzamento del servizio di collegamento con Salerno”: sarebbe stato “più utile – ha concluso – un servizio strutturato con un treno di prova o con bus, in grado di collegare le stazioni di Metaponto, Ferrandina e Grassano (Matera) con il terminale di Salerno”. (ANSA).