Psr 2014 – 2020. Regione Basilicata: 118,5 mln per pacchetto primi bandi

PSR 2014 2020 Regione Basilicata - 6 maggio 2016Ammontano a 118,5 milioni di euro le risorse destinate ai primi bandi regionali del PSR Basilicata 2014-2020.
Un pacchetto di soccorso alle criticità esistenti ma soprattutto visione di consolidamento e sviluppo del primo settore, presentato dall’Assessore Luca Braia, insieme ai vertici del Dipartimento alle Politiche Agricole.

Gli assi strategici guardano con 24 milioni di euro al ricambio generazionale senza per questo frazionare le aziende già esistenti, 87,3 mln ad introdurre e mantenere il settore in crescita del biologico, 5,6 mln per sostenere gli agricoltori di montagna – svantaggiati per natura – e 1,6 mln agli allevatori custodi della biodiversità.
Tempi record per la stesura ed avvio del bando sul primo insediamento, destinato a persone con età compresa tra i 18 e i 40 anni con le dovute qualifiche e competenze, avente due finestre temporali di accesso: la prima dal 2 maggio al 29 luglio prossimo con dotazione di 12 mln di euro, la seconda di pari importo dal 10 novembre al 20 febbraio 2017. Strada, su cui si giocherà il destino del comparto, realizzata per stimolare l’innovazione attraverso sbocchi turistici, artigianali e commerciali.

“Misuriamo la qualità del nostro intervento in base ai numeri dell’agricoltura lucana – ha affermato Braia di concerto al direttore generale, Giovanni Oliva, ed il dirigente dell’Autorità di Gestione del PSR Basilicata, Rocco Vittorio Restaino.” Ovvero: circa 47 mila aziende, delle quali 1400 condotte da giovani under 40 che al 41% sono donne.