Total ed i comuni di Corleto Perticara, 
Guardia Perticara e Gorgoglione rilanciano il Protocollo Welfare

La visita al sito di Tempa Rossa dall’AD François Rafin e dei Sindaci dei tre Comuni

La visita al sito di Tempa Rossa dall’AD François Rafin e dei Sindaci dei tre Comuni

Un nuovo “Protocollo Welfare” è stato firmato dai sindaci di Corleto Perticara, Guardia Perticara e Gorgoglione, Antonio Massari, Angelo Mastronardi, e Giuseppe Filippo, e dall’amministratore delegato di Total E&P Italia, Franois Rafin.

Il nuovo Protocollo rilancia fino al 2018 l’intesa “che ormai dal 2010 ha consentito alle tre amministrazioni comunali di realizzare progetti di assistenza territoriale, di supporto sociale ed economico a beneficio delle popolazioni residenti nei territori, grazie al sostegno di Total, per un totale di 600 mila euro”.

Il contributo di Total E&P Italia sarà di centomila euro l’anno, “che saranno distribuiti ai tre Comuni secondo lo stesso criterio di ripartizione demografica adottato già nel 2010 e nel 2012”.

La firma del rinnovo del Protocollo Welfare tra Total E&P Italia e i Comuni di Corleto Perticara, Guardia Perticara e Gorgoglione

La firma del rinnovo del Protocollo Welfare tra Total E&P Italia e i Comuni di Corleto Perticara, Guardia Perticara e Gorgoglione

I progetti dovranno essere “dedicati ad anziani, famiglie, minori, persone diversamente abili o con dipendenze e cittadini che risiedono in zone rurali isolate”, con due tipologie di servizi, dedicati all’assistenza personale o al miglioramento di strutture e infrastrutture specifiche (presidi sanitari, centri diurni, asili nido, strutture di accoglienza, viabilità nelle zone rurali).

“Ma l’impegno di Total potrebbe essere più consistente, – precisa la nota – con l’azienda che si è impegnata a raddoppiare il valore annuo del contributo al raggiungimento degli obiettivi industriali di Total E&P Italia in Basilicata per il 2016 e il 2017”.