Taranto. Osservatorio Ferrajolo: trascurato dalle istituzioni, ci pensa l’Acli

FerraioloUna fonte ormai secolare di nozioni per la ricerca e il rilevamento dati: è l’osservatorio metereologico Luigi Ferrajolo di Taranto.

Un’eccellenza del settore, divenuto negli anni riferimento nazionale per gli studi meteo. Mancano fondi pubblici a sostenerlo. È’ l’Acli provinciale a sopperire, con parte del cinque per mille.

All’interno dell’istituto, in via Duomo, nella Città Vecchia di Taranto, un archivio di libri e attrezzature storiche. E poi, la terrazza, con la strumentazione per rilevare precipitazioni, venti e cambiamenti climatici. Libri e dati saranno catalogati e informatizzati dalla Telmar.