FCA. Da Pomigliano a Melfi. Lunedì altri 90 operai in “trasferta” nello stabilimento lucano

Da Napoli alla Sata anche altri 15 operai in cig della Pcma

Fca: a Melfi primo giorno lavoro per 300 interinaliPOMIGLIANO D’ARCO (NA) – Altri 90 lavoratori in regime di contratto di solidarietà nello stabilimento FCA di Pomigliano d’Arco (Napoli), lunedì 9 marzo partiranno in trasferta per la Sata di Melfi per far fronte alla produzione della Jeep Renegade e la 500X.

Lo ha reso noto Raffaele Apetino, segretario regionale per il settore auto della Fim Campania, aggiungendo che oltre ai 90 di Pomigliano, partiranno per lo stabilimento lucano anche 15 lavoratori della Pcma Magneti Marelli di Napoli, attualmente in cig. Gli operai in partenza, raggiungeranno gli altri 20 colleghi arrivati a Melfi a fine gennaio. ”Si tratta di un segnale positivo – ha detto Apetino – che alleggerirà sicuramente il disagio economico dei lavoratori di Pomigliano e dell’importo di Napoli. Bisogna continuare il confronto con FCA per concretizzare ricadute occupazionali e industriali direttamente sul territorio campano”. (ANSA)