Materani buoni come il Pane. L’iniziativa “Pane Sospeso” ne ha già raccolti 80 quintali

Pane di MateraMATERA – Dopo poco più di due settimane, e limitatamente alle giornate di martedì e venerdì, a Matera sono state raccolti 80 quintali di “pane sospeso” e 45 di biscotti e altri prodotti da forno da consegnare alla rete parrocchiale della Caritas.

L’iniziativa con il famoso “Pane di Matera” – che ha la caratteristica forma “a cornetto”, è stata avviata alla vigilia delle feste natalizie e prende spunto dal tradizionale “caffè sospeso” che si lascia pagato nei bar di Napoli. Sono 19 i forni e le panetterie della Città dei Sassi coinvolti nella campagna di solidarietà “Anche tu buono come il pane, sostenuta dalla Camera di Commercio con l’apporto dell’Associazione panificatori, di Confcommercio e Confesercenti e della Caritas diocesana. La campagna andrà avanti fino all’8 gennaio 2015 ma si sta lavorando, dopo aver fatto tesoro della esperienza sperimentale nella Città dei Sassi, affinché possa essere estesa lungo le vie del Pane anche agli altri Comuni della provincia di Matera.

“Il consenso che sta riscuotendo la Campagna – ha sottolineato il presidente della Camera di commercio materana, Angelo Tortorelli – grazie alla collaborazione dei cittadini, delle associazioni di categoria e della Caritas conferma la validità di una intuizione e di una esigenza, finalizzata ad assicurare il pane quotidiano a chi non può permetterselo”.