Danni del maltempo: Terre joniche, risposte e confronto su priorità

Altragricoltura a Matera

Altragricoltura a Matera

MATERA – Erogazione di risarcimenti per 40 milioni di euro ai cittadini danneggiati dalle alluvioni, istituzione di una cabina regia presso la Regione Basilicata, presieduta dal presidente della giunta, Marcello Pittella, attivazione di una programmazione strategica per la messa in sicurezza e tutela del territori.

Sono alcune delle priorità che il movimento Terre Joniche ha chiesto alle istituzioni per una risposta ”concreta” ai problemi irrisolti del settore agricolo.

Lo ha detto oggi a Matera il portavoce del movimento e di Altragricoltura, Gianni Fabbris, che ha consegnato nei giorni scorsi un documento dettagliato alla Regione, sul quale domani a Potenza verrà ripreso il confronto: ”I soldi per i risarcimenti – ha detto Fabbris – si prendono dalla fiscalità ordinaria. Ma chiediamo anche l’avvio di un’operazione straordinaria per il ‘gran fondo” da destinare alla terra e alla tutela del territorio, utilizzando per esempio i 270 milioni di euro del bonus carburante”. Fabbris ha anche annunciato, che dal 21 giugno al 5 luglio, vi saranno iniziative di coinvolgimento territoriale e che sempre domani a Potenza il movimento parteciperà alla manifestazione indetta dal coordinamento 4 giugno, affinchè la Basilicata diventi regione pilota per modelli positivi di sviluppo.