Start Cup fa tappa nel materano. Al via la “business plan competition” lucana

Start CupMATERA – Start Cup Basilicata (ex NIDI|TecNOfrontiere) ovvero la business plan competition per i lucani che vogliono trasformare un’idea innovativa in startup, arriva nel materano con lo Scouting Tour.

I team di selezione, formati dal personale di Bi Cube, l’incubatore di Basilicata Innovazione, e dagli esperti di dPixel, società di venture capital tecnologico, saranno dalle 10 alle 18, giovedì 20 e venerdì 21 febbraio a Matera, presso la sede di Basilicata Innovazione (Via Don Minzoni, 10) e sempre il 21 a Policoro, presso la Sala Consiliare del Comune (Piazza Aldo Moro). Per fissare un colloquio, è necessario prenotarsi sul sito barcamper.it La prenotazione è sempre aperta, fino all’istante prima in cui si decide di candidare la propria idea.

Largo alle idee appartenente ai settori ICT e web, ambiente ed energia e artigianato digitale: soltanto 30 di quelle presentate lungo l’intero percorso di scouting che ha preso avvio oggi a Potenza, avranno accesso al TechMeeting, fase successiva di Start Cup Basilicata: 3 giornate interamente dedicate alla definizione della prima bozza strutturata dell’idea, per trasformarla progressivamente in un progetto imprenditoriale. Ogni team sarà supportato dagli esperti di dPixel, dai tutor di Bi Cube e parteciperà a sessioni formative per imparare a sviluppare un efficace business plan.

Al termine del TechMeeting nuova selezione delle idee: in 20 parteciperanno alla TechWeek, cinque giornate di formazione specialistica full immersion con esperti del mondo d’impresa e venture capitalist, che renderanno i team capaci di sviluppare il proprio pitch, ovvero la presentazione strutturata del progetto d’impresa. I migliori 10 saranno sul palco di TechGarage Basilicata, la finalissima che proclamerà i 3 vincitori di Start Cup Basilicata.