10 anni dal primo sbarco di migranti a Taranto. Una ricorrenza celebrata dall’associazione Ohana

L’associazione Ohana ha voluto celebrare questa importante ricorrenza all’insegna della generosità e dell’accoglienza

Ohana significa famiglia, e famiglia significa che nessuno viene abbandonato. Potrebbe sintetizzarsi così il lavoro dell’associazione “Ohana” che dal 9 giugno del 2014 si è impegnata per accogliere i primissimi migranti sbarcati nella città di Taranto. Si celebra così il decennale dal primo sbarco di migranti nella città di Taranto, con persone arrivati da Siria, Nord Africa e Africa Subsahariana che vennero accolte in palestre e posti di fortuna, dato che non erano ancora presenti dei veri centri di prima accoglienza. Generosità e accoglienza che hanno dunque dato una nuova vita a tante persone, che si sono integrate nel tessuto sociale della città pugliese.