Inaugurato a Bernalda il nucleo cinofilo K9 di Gruppo Lucano

A Bernalda, in provincia di Matera, è stato inaugurato il nucleo cinofilo K9 di Gruppo Lucano. Alla cerimonia, svoltasi presso il Centro di riabilitazione “Domus Padri Trinitari”, hanno partecipato diverse autorità locali e rappresentanti di Gruppo Lucano. L’unità cinofila si occuperà di compiti di ricerca e salvataggio

A Bernalda, paese della provincia di Matera in Basilicata, è stata inaugurata la sede di Gruppo Lucano e l’Unità Cinofili K9 di Gruppo Lucano presso il Centro di riabilitazione “Domus Padri Trinitari”. La cerimonia ha visto la partecipazione del presidente nazionale di Gruppo Lucano, Pietro Luigi Martoccia, accolto dal direttore del Centro, Vito Campanale, dal personale del Centro e dal sindaco di Bernalda, Raffaele Tataranni.

Presenti all’evento anche il vicepresidente nazionale Giuseppe Iannarella, il segretario nazionale Biagio Laragione, il direttore della Base operativa di Vallo della Lucania Giuseppe Merola, il presidente provinciale di Potenza Donato Pafundi, il presidente della sede di Gruppo Lucano di Chiaromonte Romualdo Ciotola e il presidente della sede di Gruppo Lucano di Policoro Pasquale Benevento.

Durante l’inaugurazione, è stata dimostrata l’efficienza dell’unità cinofila, utilizzata per compiti di ricerca, salvataggio e sicurezza, divenuta indispensabile a causa dell’aumento delle calamità naturali e delle emergenze. I cani K9, infatti, sono cruciali per individuare e salvare persone intrappolate sotto le macerie, il fango o la neve, intervenendo in scenari di terremoti, alluvioni e frane.

L’istruttore di cani da soccorso operativi del C.S.E.N. Cinofilia da Soccorso, Michele Accetta, ha illustrato l’impiego delle unità cinofile in diversi scenari, mostrando le capacità di Broomilda, un cane bloodhound, e del suo conduttore Giuseppe Bray. Presenti anche le unità cinofile di Montescaglioso (MT) e Modugno, che hanno contribuito al successo della giornata.