Trani: weekend di sport e giochi con i Carabinieri per i bambini

L’iniziativa “Carabinieri Sport e Salute” coinvolge oltre 500 bambini tra sport, giochi e lezioni di salute

Un intero weekend di sport e giochi ha coinvolto oltre 500 bambini a Trani, grazie all’iniziativa “Carabinieri Sport e Salute” organizzata dal Comando Provinciale BAT. L’evento, svoltosi tra sabato 19 e domenica 20 maggio, ha visto i Carabinieri indossare tute ginniche per giocare con i piccoli protagonisti in tornei di padel, pallavolo, basket, calcetto, tiro con l’arco, lotta, judo, atletica leggera ed equitazione.

Durante l’evento, i bambini hanno anche partecipato a lezioni di salute e fitness e hanno appreso le manovre di rianimazione cardiopolmonare. Lo scopo dell’iniziativa è stato avvicinare i giovani ai valori dello sport e della legalità, facendo conoscere loro un lato diverso dell’Arma dei Carabinieri.

In particolare, i bambini hanno avuto l’opportunità di provare l’equitazione e di conoscere i cani della Scuola Italiana di Salvamento, imparando l’importanza del rapporto con gli animali. Il valore educativo e di promozione del benessere psicofisico dell’attività sportiva è riconosciuto dall’art. 33 della Costituzione italiana, che sottolinea il ruolo fondamentale dello sport nella crescita della comunità.

Durante l’evento, i piccoli partecipanti hanno interagito con gli atleti paralimpici dell’Arma dei Carabinieri, tra cui il Capitano Suma e il Tenente Porro, che hanno dimostrato le loro abilità nel padel, nella pallavolo e nel tiro con l’arco. Gli stand dei Carabinieri hanno offerto diverse attività, tra cui disegni da colorare e la possibilità di prendere impronte digitali con l’aiuto della Squadra Rilievi della Sezione Investigazioni Scientifiche.

Tra i militari presenti c’erano anche i Carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia, che hanno mostrato ai bambini attrezzature speciali e hanno organizzato giochi nella “Grotta del latitante”. Il Colonnello Massimiliano Galasso, Comandante del Comando Provinciale BAT, ha ringraziato tutte le associazioni partecipanti, i volontari, i bambini e le loro famiglie per la partecipazione.

L’iniziativa ha permesso ai bambini di familiarizzare con i Carabinieri, comprendere il loro ruolo e apprezzare il lavoro che svolgono per garantire la sicurezza e il rispetto delle regole. L’Arma dei Carabinieri mira a diffondere ulteriormente queste iniziative per sensibilizzare i giovani su temi importanti e attuali, promuovendo il senso civico e il rispetto delle norme.