Inizio lavori per nuovo campo di inumazione a Matera

Il cimitero di contrada “Pantano” si espande per accogliere ulteriori spoglie

Sono iniziati ieri i lavori per l’allestimento di un nuovo campo di inumazione nel cimitero di contrada “Pantano” a Matera. Il sindaco Domenico Bennardi, insieme all’assessore agli Impianti cimiteriali Massimiliano Amenta, ha annunciato l’avvio delle operazioni, che prevedono inizialmente il dissodamento dell’area.

Questo intervento è parte del Piano regolatore cimiteriale approvato nel 2002 e consentirà di liberare circa 300 loculi. Questo spazio si renderà disponibile grazie al trasferimento di altrettante spoglie, operazione consentita dalla normativa che prevede la possibilità di spostare i resti mortali dopo trent’anni dalla sepoltura, a condizione di ottenere il consenso dagli eredi.

La conclusione dei lavori è prevista entro il mese di agosto, senza imprevisti. “Un’opera importante, che la città attendeva da tanto, vista la cronica carenza di loculi,” hanno commentato Bennardi e Amenta. Hanno poi aggiunto che, dopo aver ottenuto il necessario parere sanitario dall’Asm, hanno deciso di accelerare l’avvio dei lavori approfittando del periodo favorevole.