Anche Potenza tra le cinque in finale per il Premio Città Italiana dei Giovani 2024

Il Premio Città Italiana dei Giovani 2024 vede come finaliste Catania, Jesolo, Pisa, Potenza e Teramo. Questo importante riconoscimento, promosso dal Consiglio Nazionale dei Giovani con il supporto del Dipartimento per le Politiche Giovanili, il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Agenzia Italiana per la Gioventù, mira a valorizzare l’impegno delle città italiane nell’incoraggiare la partecipazione giovanile nelle politiche locali.

Maria Cristina Pisani, Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, ha sottolineato come le città finaliste abbiano dimostrato un forte impegno nel coinvolgere i giovani nei processi decisionali e nell’implementazione di politiche innovative. Il premio viene visto come un incentivo per rafforzare la collaborazione tra i diversi livelli di governance e promuovere l’engagement dei giovani.

Anche il Ministro per lo sport e i giovani, Andrea Abodi, ha espresso soddisfazione per l’elevato numero di città finaliste, indicativo della qualità dei progetti presentati e dell’impegno dei comuni nel porre al centro delle proprie agende le giovani generazioni. Abodi ha inoltre promesso un incontro con le amministrazioni comunali delle città finaliste per discutere e valorizzare ulteriormente il lavoro svolto.

Federica Celestini Campanari, Commissario straordinario dell’Agenzia Italiana per la Gioventù, ha evidenziato l’importanza dei legami comunitari e della partecipazione per rendere le città luoghi inclusivi e dinamici, capaci di valorizzare talenti e risorse.

La giuria, composta da esperti nel campo della comunicazione, delle politiche giovanili e dell’educazione, valuterà i progetti presentati dalle città finaliste. Il vincitore sarà annunciato il 1° marzo 2024 a Napoli, città vincitrice dell’edizione precedente, durante una cerimonia dedicata alla presentazione delle iniziative delle città finaliste.