Festa di fine raccolto a Rotonda: alunni al centro dell’iniziativa

Gli studenti delle scuole elementari cimentati nelle tradizioni agricole del Pollino per celebrare le tipicità locali

Gli alunni della scuola elementare di Rotonda sono stati i protagonisti dell’annuale “Festa di fine raccolto” avviata ieri nel piccolo centro del Pollino. L’evento ha come obiettivo la valorizzazione del lavoro agricolo e la celebrazione di due prodotti tipici del territorio: la melanzana rossa e il fagiolo bianco, entrambi con denominazione di origine protetta.

Accompagnati dalle loro insegnanti, i bambini hanno avuto l’opportunità di partecipare attivamente alle fasi di raccolta, sbaccellamento e battitura dei fagioli, oltre alla confezione della melanzana rossa. Successivamente, i prodotti sono stati degustati in diverse varianti, sia dolci che salate.

Franco Bruno, presidente del consorzio di tutela dell’ortaggio tipico di Rotonda, ha sottolineato l’importanza del coinvolgimento delle scuole nella valorizzazione dei prodotti locali. “Questo evento rientra nel più ampio progetto europeo ‘Frutta e Verdura nelle Scuole’, che nei mesi scorsi ha coinvolto mille alunni di undici istituti delle città di Potenza e Matera”, ha dichiarato Bruno.

Inoltre, da questo incontro con le scolaresche è emersa una nuova proposta: “Il prossimo anno celebreremo l’ingresso della primavera donando ai bambini una piantina di melanzana rossa e premiando chi la riporterà viva e vegeta in agosto”, ha aggiunto Bruno.

L’evento ha visto una grande partecipazione popolare grazie al clima mite, quasi estivo, che ha favorito la visita al mercatino di prodotti artigianali ed enogastronomici locali.