Un tributo a Rosario La Sala: la sala consiliare di San Severino Lucano porta il suo nome

Un gesto simbolico per onorare la memoria dell’ex vicesindaco e presidente della Proloco

La sala consiliare del comune di San Severino Lucano, in Basilicata, è stata intitolata a Rosario La Sala, esponente politico locale prematuramente scomparso lo scorso anno. Rosario, la cui vita è stata profondamente legata alla comunità lucana, ha servito il suo paese prima come presidente della Proloco e poi come vicesindaco.

“Era l’amico di tutti, persona corretta e leale, disponibile con tutti e sempre pronto a dare una mano a chiunque,” ha ricordato il sindaco Franco Fiore. “La sua morte ha lasciato un grande vuoto”.

La decisione dell’amministrazione comunale di intitolare la sala a La Sala è stata presa come un segno di rispetto e riconoscimento per l’impegno e la dedizione di Rosario alla crescita della sua comunità. Un tributo postumo a una figura che ha saputo incarnare i valori della semplicità e dell’abnegazione, in grado di diventare un esempio per le future generazioni.