Matera celebra la Festa della Madonna della Bruna con lo street food di qualità

La Condotta Slow Food e il Mercato della Terra offriranno una degustazione di prodotti locali dal 29 giugno al 2 luglio

In occasione della Festa Patronale della S.S. Maria della Bruna, la città di Matera si trasforma in un centro di delizie gastronomiche. Dal 29 giugno al 2 luglio, via Don Minzoni ospiterà un’edizione speciale del Mercato della Terra, un’iniziativa promossa dalla locale Condotta Slow Food.

La manifestazione vedrà l’allestimento di cinque stand gastronomici dedicati alla divulgazione ed educazione alimentare. I visitatori potranno degustare e apprezzare i prodotti locali, conoscere le tradizioni enogastronomiche della regione e comprendere l’importanza della salvaguardia delle risorse alimentari locali, della biodiversità e del cibo buono, pulito e giusto. Il tutto in continuità con i principi del recente convegno “Patto per promuovere l’Italia del buon cibo con la bellezza del paesaggio rurale e l’unicità del patrimonio culturale”, promosso dal Comune di Matera.

“Vogliamo dimostrare che è possibile produrre dello street food di qualità anche durante gli eventi più partecipati”, spiega Emanuele Frascella, Fiduciario della Condotta Slow Food di Matera.

Eustacchio Ruggieri, responsabile tecnico Slow Food Matera, sottolinea l’importanza di raccontare i prodotti attraverso nuove etichette informative e i racconti diretti dei produttori e degli associati alla Condotta.

Nell’ambito della festa, Slow Food Matera collaborerà anche con la cooperativa agricola sociale MEST. “Ci stiamo avvicinando all’agricoltura sociale perché crediamo fortemente nelle grandi potenzialità di inclusione che il cibo e l’agricoltura sostenibile possono dare”, racconta Michele Plati, presidente della MEST.

Nei vari stand si potranno assaggiare una serie di prodotti locali di alta qualità, provenienti da diverse aziende agroalimentari lucane e materane, che partecipano al progetto della Fondazione Internazionale Slow Food per la Biodiversità Onlus “Mercati della Terra”.

L’evento rientra nei valori e principi dello Statuto Associativo della Condotta Slow Food di Matera, che mira a diffondere un interesse culturale diffuso per le eccellenze lucane e materane, promuovendo stili di vita autentici, sostenibili e rispettosi del territorio.