Sostenibilità e turismo: bus navetta per il belvedere di Murgia Timone e la linea Sassi garantiti per l’intera estate

Un servizio essenziale per promuovere il turismo responsabile e proteggere il paesaggio unico della Murgia materana

Il trasporto pubblico urbano nella città di Matera prende una nuova direzione: il servizio di bus navetta per il belvedere di Murgia Timone e la linea Sassi sarà garantito per l’intera estate durante i weekend e nei giorni festivi.

Questo decisione arriva dal Comune di Matera dopo un periodo di sperimentazione molto positivo. I risultati ottenuti in termini di risposta turistica sono stati di grande rilievo. L’amministrazione comunale in accordo con il presidente dell’Ente Parco della Murgia materana, Michele Lamacchia, ha deciso di mantenere stabile il servizio durante tutto il periodo estivo. Un segnale forte di un impegno verso la mobilità sostenibile che ha come scopo principale limitare la circolazione di auto e mezzi privati in una delle zone più suggestive della città.

Il percorso che si snoda tra le meravigliose vie rupestri sarà dunque riservato ai mezzi di trasporto collettivo. Questo segnale di attenzione risponde alle aspettative degli operatori turistici, delle guide e dei tanti turisti che apprezzano l’approccio sostenibile alla mobilità nel parco.

A partire dal 17 giugno, il trasbordo da e per Jazzo Gattini e belvedere di Murgia Timone sarà garantito nei weekend e nei giorni festivi dal vettore urbano Miccolis, con partenza da San Pietro Caveoso e piazza Matteotti.

Un servizio che indica un autentico segnale di attenzione verso quello che potrebbe diventare la fruibilità degli spazi di pregio della città nel prossimo futuro. Una città aperta a tutti, sicuramente, ma nel rispetto dell’ambiente. Il concetto di sostenibilità, che sarà perseguito anche con l’attuazione del Pums.