Commemorazione dei defunti, a Bari una funzione dedicata ai caduti delle guerre

Ha citato don Tonino Bello monsignor Giuseppe Satriano, arcivescovo di Bari-Bitonto, durante l’omelia della funzione celebrata al cimitero di Bari per la commemorazione dei defunti.
Un’omelia dedicata, soprattutto, al ricordo delle vittime delle guerre, anche di quella che si sta combattendo in questi mesi alle porte dell’Europa. Non a caso, infatti, per la celebrazione a cui hanno preso parte le più alte cariche militari e istituzionali, è stato scelto l’Altare della Patria all’interno del cimitero, dedicato ai caduti della prima guerra mondiale.
Un inno alla pace, è stato questo il messaggio lanciato da monsignor Satriano.

Al termine della funzione, il sindaco di Bari Antonio Decaro ha deposto una corona di fiori sull’Altare della Patria. Poi, una processione fino alla lapide dedicata ai caduti nell’attentato di Nassyria per commemorare anche la loro memoria.