Muro Lucano si prepara a celebrare il 2 Settembre San Gerardo Maiella

Basilicata in festa per il Santo Patrono San Gerardo Maiella a Muro Lucano. In vista dell’attesa giornata del 2 settembre, il primo cittadino scrive ai 131 colleghi lucani per i quali sarà invocata la “benedizione degli anelli”.

Tutta la comunità lucana in sintonia con l’Autorità Ecclesiastica, promuoverà l’iniziativa che secondo Setaro intende istituzionalizzare, legata alla riscoperta della figura di San Gerardo Maiella, Patrono della Basilicata quale Strumento di unità del popolo lucano.

“Ogni anno” ha dichiarato Setaro “proprio nella locale Cattedrale, luogo sacro e mistico, il Sindaco pro tempore della città, offre a tutti i suoi colleghi, l’anello di San Gerardo a testimonianza dell’unione del Popolo Lucano secondo i Suoi insegnamenti e fulgidi esempi con la protezione dell’Immacolata, alla quale la Città di Muro Lucano è affidata già dal 1957, come segno di unità di tutte le comunità di Basilicata in un comune cammino di pace e progresso”.

“Come Primo cittadino, dopo la Santa Messa della Festività Patronale, celebrata da S.E. l’Arcivescovo di Potenza Muro Lucano e Marsico Nuovo Mons. Ligorio, invocherò la benedizione degli anelli, che personalizzati da un codice seriale unico ed esclusivo, saranno donati ai Sindaci presenti”.