Papa Francesco a Matera, ufficializzato il Programma della Visita

La Sala stampa vaticana ha diramato il programma ufficiale della visita papale nella Città dei Sassi del prossimo 25 settembre, a conclusione del Congresso eucaristico nazionale

È stato ufficializzato dalla Santa Sede (nella mattinata di venerdì) il programma della visita di Papa Francesco che sarà a Matera per la giornata di chiusura – il 25 settembre – del diciassettesimo Congresso Eucaristico Nazionale che si terrà nella Città dei Sassi a partire dal 22 di settembre.

Parallelamente presso il Salone degli Stemmi del Palazzo arcivescovile è stata presentata l’agenda della visita di Sua Santità, dal Vescovo della Diocesi Mons Caiazzo.

Arriverà dall’eliporto del Vaticano allo stadio XXI Settembre alle 08.30 dove sarà accolto dal Presidente della CEI, il Cardinale Zuppi, dal Vescovo della Diocesi Matera Irsina, Mons. Caiazzo e dai vertici delle istituzioni locali: il Presidente regionale Bardi, il Prefetto Copponi, il Sindaco Bennardi e il Presidente della Provincia Marrese, per poi andare subito in Cattedrale dove alle 09.00 è previsto l’incontro con i Profughi e i Rifugiati.

Dopo la presentazione del Vescovo il Santo Padre indirizzerà ai presenti alcune parole di Saluto per poi recarsi in Piazza Matteotti dove alle 10.00 è prevista la Concelebrazione eucaristica per la conclusione del Congresso Eucaristico Nazionale.

Attese le parole di Papa Francesco che nel corso dell’Omelia non mancherà certamente di sottolineare, visto il momento di transizione geopolitica e di grandi sconvolgimenti internazionali – dalla guerra in Ucraina granaio d’Europa fino alla temuta crisi alimentare –  il tema simbolo dell’incontro materano: il Pane che, come recita l’inno del Congresso è “frutto della terra, segno dell’amore del Signore, che diffonde il profumo del lavoro dell’uomo. Dal fuoco dello Spirito è reso nutrimento che di molti fa uno, Vita nuova per il mondo”.

All’omelia seguiranno l’Angelus e le parole di ringraziamento del Card. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, Presidente della Conferenza Episcopale Italian.

Alle 11.45 è previsto poi un momento di grande intensità col Santo Padre che raggiungerà in auto la Mensa della Fraternità intitolata a “Don Giovanni Mele” in Via Giacomo Racioppi, voluta dalla Fondazione Egidio Tamburrino che sarà benedetta e inaugurata.

Dopo il congedo Papa Francesco, alle 12.30 ripartirà alla volta di Roma.

A titolo informativo, sui siti nazionale e diocesano del Congresso Eucaristico sono riportate le indicazioni per le iscrizioni dei pellegrini. Quelle dei delegati diocesani (fino ad un massimo di 7 per ciascuna delle diocesi italiane) si chiuderanno il 15 luglio.