Energia: a Potenza firmato protocollo per l’efficientamento

Comune e Cnr-Imaa per attuare interventi su edifici pubblici

“Efficientamento energetico e abbattimento dell’anidride carbonica in atmosfera, attraverso azioni che consentono alla pubblica amministrazione di poter effettuare interventi mirati sugli edifici pubblici, scuole, impianti sportivi e culturali, con conseguente riduzione complessiva dei costi energetici”. È l’obiettivo di un protocollo d’intesa che è stato siglato oggi a Tito Scalo (Potenza), tra il Comune di Potenza e il Consiglio nazionale delle ricerche – Istituto di metodologie per l’analisi ambientale (Cnr-Imaa). L’accordo, che è stato sottoscritto dal vicesindaco del capoluogo lucano, Michele Napoli, e dalla ricercatrice del Cnrr e project leader di Prioritee Plus, Filomena Pietrapertosa, consentirà di programmare, anche finanziariamente, gli interventi da realizzare. Il protocollo – è scritto in una nota congiunta dell’ente e del Cnr – è “il frutto di un’attenta analisi scientifica, che prende in esame le caratteristiche e peculiarità degli edifici” e – ha spiegato Pietrafesa – “pone al centro programmi e obiettivi di interesse preminente per lo sviluppo del territorio, nell’ambito delle rispettive competenze”. “Una perfetta sinergia tra amministrazione ed ente di ricerca – l’ha definita Napoli – che consente di mettere a valore le competenze e le conoscenze scientifiche, in favore del Comune di Potenza, che potrà avvalersi di studi di ricerca fondamentali per efficientare il proprio patrimonio edilizio, con indubbie ricadute positive legate alla riduzione delle bollette per i costi dell’energia”, ha concluso il vicesindaco.