Matera, Parcheggi a pagamento. Casino: “Risposte evasive dell’assessore Ferrara”

Sulla questione dei parcheggi a pagamento che da domani a Matera diventano operativi, il consigliere Comunale, capogruppo di Forza Italia, Nicola Casino, esprime disappunto per le risposte all’interrogazione ottenute ieri in Consiglio Comunale dall’assessore alla mobilità, Michelangelo Ferrara.
“Sono deluso – afferma Casino- per la carenza motivazionale della scelta di aumentare il numero degli stalli a pagamento che non è supportata da motivazioni politiche adeguate. Il provvedimento di giunta è stato un atto monocratico che anziché migliorare le garanzie per il cittadino le ha peggiorate, sia sotto il profilo della diminuzione di parcheggi liberi, che sotto il profilo dell’aumento delle tariffe. Tariffe che, per la fascia A, hanno subito un incremento del 43%. Le risposte ottenute ieri in consiglio da Ferrara sono state del tutto evasive e delineano una scarsa propensione ad intervenire con delle modifiche che vadano a favore degli utenti. Per questo ho ritenuto indispensabile manifestare tutto il disappunto che si respira in Città, specie fra residenti ed operatori commerciali, rispetto a questa misura che aumenta in maniera indiscriminata e abnorme il numero degli stalli dei parcheggi a pagamento oltre che i costi per i cittadini. Se questa maggioranza avesse davvero ambito al raggiungimento dell’ambizioso traguardo di decongestionare il centro dalle auto, incentivando forme di mobilità sostenibile, avrebbe dovuto aumentare i parcheggi gratuiti per i cittadini ed intensificare le linee di trasporto pubblico urbano, ad oggi ancora carenti. Ma evidentemente l’obiettivo del Comune è un’altro: fare cassa”.