Irsina (Mt): partiti i lavori lungo la Sp 96 Irsina-Tricarico

A distanza di 8 anni dalla frana che creò una interruzione importante lungo la Sp 96 Irsina -Tricarico, sono partiti questa mattina i lavori per il ripristino di una arteria importante, di collegamento tra due comunità storicamente vicine e utilizzata da tantissimi agricoltori e allevatori le cui aziende sono poste lungo il tracciato.

“Finalmente si pone fine ad una situazione difficile che ha comportato l’abbandono di un’area importante su cui si è dovuta anche effettuare una bonifica da rifiuti abbandonati”. A dichiararlo il sindaco di Irsina, Nicola Massimo Morea che ha ringraziato il Presidente della Provincia di Matera Piero Marrese “per l’attenzione posta alla città di Irsina”.

“Con la Provincia – ha sottolineato il primo cittadino – abbiamo siglato accordi importanti (Patto territoriale per Palazzo Nugent, Bando Borghi Linea A e linea B). Abbiamo seguito e spinto per l’esecuzione di lavori improcrastinabili, superando tante difficoltà burocratiche”.

Morea ha anticipato che “tra pochissimo partiranno anche i lavori per la sistemazione della bretella di collegamento tra Irsina e la Ss96 bis, ormai in condizioni disastrose e, inoltre, abbiamo sollecitato la sistemazione della strada per Verrutoli”.

“C’è tanto da fare – ha concluso Morea – ma le sinergie tra Enti e le possibilità del PNRR possono determinare un importante sviluppo locale”.