A Matera la manifestazione contro la guerra per un’Europa di pace

Cgil – Cisl – Uil di Matera scendono in piazza per condannare l’aggressione militare Russa ed esprimiamo solidarietà al popolo ed ai lavoratori dell’Ucraina e chiedono uno stop immediato delle ostilità e la protezione umanitaria dei civili. Insieme a loro, in una gremita piazza Vittorio Veneto, tante associazioni, la politica, la chiesa e i cittadini.

Le sconvolgenti notizie sul drammatico peggioramento della situazione con i bombardamenti sulla capitale Kiev che avrebbero causato già la morte e il ferimento di centinaia di persone, ci inducono a mobilitarci immediatamente a sostegno delle ragioni della pace. Tutte le cittadine e cittadini insieme per far arrivare un messaggio chiaro e deciso al governo italiano e alla comunità europea.