Il Comune di Brindisi aiuta i migranti a trovare casa

Uno sportello per aiutare i cittadini stranieri, con regolare contratto di lavoro, a trovare casa mettendoli in contatto con proprietari di immobili. L’iniziativa e’ del comune di Brindisi che ha attivato Homeway: uno servizio per aiutare e supportare i cittadini stranieri a trovare casa. Homeway li mette in contatto con i proprietari degli immobili. Il suo obiettivo, fa sapere il Comune di Brindisi in una nota, è quello “di offrire uno strumento di ricerca casa, sicuro e riconosciuto nel territorio, a cittadini stranieri già inseriti nel mondo del
lavoro, garantendo loro autonomia sociale ed economica e offrendo ai proprietari maggiori garanzie a sostegno dell’affitto, con diversi incentivi”. L’iniziativa è stata attivata e promossa dall’amministrazione di Brindisi nell’ambito del programma ‘Percorsi individualizzati di uscita dallo sfruttamento’, finanziato dal Pon Inclusione 2014-2020, con la collaborazione e il supporto strategico di diverse cooperative sociali impegnate nel campo dell’accoglienza degli stranieri.