Taranto, l’ammiraglio De Carolis al Cincnav

Cambio di guardia, a Taranto, al Comando della Squadra Navale della Marina militare. L’ammiraglio De Carolis, in una cerimonia sulla portaerei Cavour, ha preso il posto del collega Pezzutti.

L’ammiraglio di squadra Aurelio De Carolis, tarantino, ha assunto il comando della Squadra Navale (Cincnav) della Marina militare a Taranto, subentrando all’ammiraglio di squadra Paolo Pezzutti. La cerimonia di avvicendamento si è svolta sulla portaerei Cavour, ormeggiata nella stazione navale Mar Grande, alla presenza del sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli, del capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Enrico Credendino, e di autorità politiche, militari e religiose. “Sono molto orgoglioso – ha detto l’ammiraglio De Carolis – dell’incarico che mi è stato assegnato e sono grato ai vertici della Difesa per questa scelta. Mi dedicherò con slancio e totale dedizione a questo impegno e avrò in mente due priorità: il personale e l’efficienza dei mezzi”.

“In questo momento – ha aggiunto sul fronte operativo – abbiamo navi in quell’area che è definita, dal punto di vista geopolitico e strategico, come Mediterraneo allargato. Il 23 dicembre rientrano in Italia la Marceglia a La Spezia e il Martinengo a Taranto, mentre a Natale sarà in mare la fregata Margottini nell’area del Mediterraneo orientale. Un ammiraglio italiano assume il turno di comando del gruppo permanente della Nato che ha l’obiettivo di assicurare una presenza dell’alleanza in quel contesto”.