Trasporti: la stazione ferroviaria di Vietri di Potenza tornerà ad avere due fermate

Un mese, e la stazione ferroviaria di Vietri di Potenza-Romagnano al Monte-Salvitelle vedrà le fermate dei treni per Salerno e per Potenza. Riprende il 12 dicembre il servizio sospeso sei anni fa, nel 2015, quando le due linee furono soppresse, creando non pochi disagi, ai pendolari soprattutto. A darne notizia il sindaco di Vietri, Christian Giordano, soddisfatto del risultato ottenuto dopo una lunga interlocuzione con il Dipartimento Infrastrutture e Mobilità della Regione Basilicata.

“Ringrazio – ha dichiarato il sindaco – l’assessore Donatella Merra e la Direzione dell’Ufficio regionale Trasporti per aver ascoltato le nostre esigenze. Si tratta di un servizio molto richiesto non solo dai pendolari del Comune di Vietri di Potenza, ma anche da parte dei comuni limitrofi (al confine tra Basilicata e Campania). Stiamo, tra l’altro, continuando a lavorare per potenziare i nostri servizi di trasporto pubblico – conclude Giordano – con particolare attenzione anche a Porta della Lucania: speriamo di poter comunicare presto diverse altre buone notizie”.

Un tema, quello del trasporto pubblico, all’attenzione della Regione. Due giorni fa l’ultimo incontro. Questa volta con i sindaci del metapontino e dell’area ionica della Basilicata, sempre col fine di rispondere alle esigenze dei lavoratori pendolari.