Prefetto Campanaro: “Sicurezza priorità per il Potentino”

Incontro con i giornalisti per il nuovo prefetto di Potenza, Michele Campanaro: Cinquantanovenne originario di Matera, dove ha già svolto incarichi governativi, arriva da Ferrara: “saremo – ha detto – baluardo di legalità”.

Ritorno a casa per Michele Campanaro, nel citare anche Sinisgalli “un lucano tra i lucani”, originario di Matera ed investito del ruolo di Prefetto a Potenza. Cinquantanovenne, laureato in Giurisprudenza e con alle spalle incarichi governativi proprio nella città dei Sassi ed in ultimo a Ferrara, Campanaro prende il posto di Annunziato Vardè, ricevendo un importante lavoro da portare avanti.
“Lo Stato è presente e la Prefettura sarà un baluardo di legalità” – ha esordito, con riferimento alla tutela della pubblica sicurezza, discussa con i vertici delle forze dell’ordine, da implementare con l’impiego del personale e soprattutto la videosorveglianza. Tra gli temi al centro del mandato il rilancio dopo l’emergenza Covid, l’accoglienza dei cittadini stranieri e la tenuta sociale del territorio con occhio alle tante vertenze del mondo occupazionale.