“Taranto 2022”, incontro alla biblioteca Acclavio con associazioni e imprese culturali

Venerdì pomeriggio nella biblioteca Acclavio il sindaco Rinaldo Melucci, l’assessore alla Cultura Fabiano Marti e il direttore del dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Aldo Patruno, hanno incontrato i rappresentati di associazioni e imprese culturali per decidere insieme come progettare un calendario di eventi comune per “Taranto 2022”.

«Mi sono emozionato – commenta l’assessore Marti – per le parole del sindaco Melucci, che ha sottolineato ancora una volta la fondamentale importanza della cultura nel progetto di transizione della città.

Mi sono emozionato nel vedere 74 rappresentanti di associazioni e imprese culturali rispondere alla nostra chiamata. Mi sono emozionato per le parole di Aldo Patruno che, dopo aver detto di non aver mai visto tanta partecipazione a un incontro di questo tipo, ha ribadito la vicinanza sua e dell’assessore regionale alla Cultura Massimo Bray al progetto “Taranto”, riconoscendo il lavoro rivoluzionario fatto in questi 4 anni dalla nostra amministrazione.

Mi sono emozionato per le parole del collega vicesindaco e assessore alla Cultura di Manduria Andrea Mariggiò che ha parlato di Taranto come un esempio per la provincia, invitandomi a raccontare il nostro progetto anche agli operatori culturali del suo territorio.

Mi sono emozionato per il confronto bello e costruttivo con i singoli operatori che ha seguito l’incontro.

Mi sono emozionato perché so che il percorso di rinascita culturale della mia città ormai è cominciato e niente e nessuno potrà mai fermarlo, perché siamo solo all’inizio, perché tutti insieme possiamo portare Taranto a diventare un esempio per tutti».