Bari, entro due anni un’opera moderna ricostruirà l’area archeologica di San Pietro

L’opera a cui fa riferimento il sindaco di Bari, Antonio Decaro, è quella che realizzerà l’artista Edoardo Tresoldi nell’area archeologica di San Pietro, a Bari vecchia, dopo essersi aggiudicato un bando da 2 milioni di euro promosso dal Segretariato Regionale per la Puglia del Ministero per la Cultura, con il sostegno dei fondi europei.
C’è riserbo sui dettagli del progetto, ancora in fase di studio, ma l’opera sarà una ricostruzione in rete metallica dell’area archeologica di San Pietro, sul genere di quella già realizzata da Tresoldi a Siponto, nel Foggiano, dove ha creato una spettacolare struttura della basilica di Santa Maria Maggiore andata distrutta. A Bari saranno necessari circa due anni di lavori.

Maurizio Spaccavento