Povertà: Coldiretti Puglia, domani a Taranto torna “Spesa sospesa”

A partire dalle ore 10,00 con l’assessore ai Servizi Sociali del Comune

Sono gli oltre 200mila pugliesi che hanno incontrato problemi nell’affrontare le spese alimentari durante la seconda ondata del Covid la punta dell’iceberg della situazione di povertà assoluta in cui si trova una parte importante della popolazione. E’ quanto emerge dall’analisi di Coldiretti Puglia, che torna con la ‘spesa sospesa’ anche nel periodo estivo.

Per ‘aiutare ad aiutarli’ al Mercato di Campagna Amica di Viale Virgilio a Taranto, domani 13 luglio 2021, alle ore 10,00, saranno consegnati i prodotti agroalimentari di qualità e a km0 dei contadini di Campagna Amica, destinati alle famiglie indigenti, ai Servizi Sociali del Comune di Taranto, dalla rappresentanza delle associazioni dei consumatori Casa del Consumatore, ACU, ASSOCONSUM, MC, MDC, UNC, con Giulia De Marco del Servizio Tutela Consumatori della Regione Puglia e Gabriella Ficocelli, Assessore ai Servizi Sociali e Integrazione del Comune di Taranto.

A beneficiarne saranno soprattutto quei nuclei di nuovi poveri “invisibili” che, proprio a causa del repentino peggioramento della propria condizione economica, non sono stati ancora integrati nei circuiti “ufficiali” dell’assistenza. Si tratta – conclude la Coldiretti Puglia – della più grande offerta gratuita di cibo mai realizzata dagli agricoltori per aiutare a superare l’emergenza economica e sociale provocata dalla diffusione del coronavirus e dalle misure di contenimento.