Cei: seminario del Sud Italia, verso la Settimana sociale a Taranto

Il prossimo ottobre Taranto ospiterà la Settimana sociale dei cattolici italiani. In attesa di quell’evento, è stato programmato un incontro online per approfondire i temi che riguardano il Sud Italia, tra capacità di resilienza e bisogno di rispondere alle vulnerabilità emergenti.

“Annuncio evangelico tra disagio sociale e transizione ecologica”. Sarà il tema al centro del Seminario del Sud Italia, che si terrà online sabato 12 giugno dalle 9 alle 13. Si tratta del primo di tre appuntamenti nazionali organizzati in preparazione della 49esima Settimana Sociale dei cattolici italiani, in programma a Taranto dal 21 al 24 ottobre.
“L’evento è il punto di arrivo di un percorso che ha coinvolto le cinque regioni del Mezzogiorno in una riflessione sul rapporto tra sviluppo, ambiente e sostenibilità”, spiega Giuseppe Notarstefano, docente alla Lumsa e membro del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane Sociali. “Attraverso l’ascolto, la partecipazione e il confronto con studiosi, esperti e rappresentanti delle istituzioni, – continua il docente – ci si è concentrati sulle fragilità del territorio, cercando tuttavia di guardare al Sud come ad un luogo di resilienza e innovazione, capace di rispondere alla vulnerabilità emergenti”. Obiettivo del Seminario è dunque quello di valutare l’impatto della pandemia su una realtà già caratterizzata da una situazione produttiva e sociale fragile, ma anche di elaborare strategie nella direzione della transizione ecologica, così come delineato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza A partire dalle buone pratiche esistenti che, sottolinea Notarstefano, “mostrano la capacità di resilienza del Sud, ma hanno bisogno di essere valorizzate e messe in rete”. All’introduzione di Notarstefano seguirà l’intervento di monsignor Filippo Santoro, arcivescovo di Taranto e presidente del Comitato, che illustrerà il tema dell’appuntamento di Taranto, ovvero “Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro, futuro. #tuttoèconnesso”. Seguirà la relazione di Luca Bianchi, direttore Svimez, su “Il Mezzogiorno tra vulnerabilità sociale e transizione ecologica”. L’incontro si concluderà con un momento di dibattito e con la condivisione di esperienze e proposte per la Settimana sociale. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook delle Settimane sociali e sul canale Youtube dell’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro.