Sagra della Ciliegia Ferrovia: si viaggia ancora in versione itinerante

Spegnerà le sue 30 candeline on the road, la Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi che, per il secondo anno consecutio, a causa dell’emergenza pandemica, ha offerto al territorio un esperienza unica attraverso il “Turi Express”. Un van brandizzato raggiungerà le piazze di Lecce, Gallipoli, Brindisi, Bari e Andria dal 5 al 7 giugno prossimi e, nel rispetto dei protocolli sanitari vigenti, il personale addetto effettuerà le consegne delle cassettine da 2kg a quanti avranno provveduto ad effettuare la prenotazione.

Si parte da Gallipoli e Brindisi il 5 giugno, poi il giorno dopo sarà la volta della piazza di Lecce. Infine il 7 giugno le due tappe finali saranno Bari e Andria.

Nonostante la voglia di far rivivere la Sagra a pieno, anche per l’edizione 2021 l’amministrazione comunale ha pensato alla formula itinerante, toccando alcuni capoluoghi di provincia per creare un interscambio di prodotti del territorio con realtà della regione.

La novità di questa edizione è aver coinvolto anche la provincia della Bat. L’impegno del Comune di Turi, la collaborazione tra due associazioni

volte da sempre a portare il nome di Turi in giro per l’Italia e l’impegno dei coltivatori turesi per valorizzare il prodotto cardine dell’ economia diventa ancora di più una priorità. Il progetto Express diventa l’unica soluzione per diffondere il nome di Turi in giro per la regione. Il Van colorato girerà con i colori della ciliegia in quattro province.

Nel tour sono previsti dei piccoli spazi di degustazione e tutti coloro che prenoteranno la loro cassetta riceveranno in omaggio un gadget.