8 marzo a Matera, incontro dei partner del protocollo Rete Donna

Il Comune contro la violenza di genere, promuove anche un corso di formazione

Sarà sottoscritto lunedì prossimo, 8 marzo, nella ricorrenza della Giornata internazionale dei diritti della donna, il terzo addendum del protocollo di intesa “Rete Donna”, riguardante “Procedure e strategie condivise finalizzate alla prevenzione e al contrasto del fenomeno della violenza di genere”.

All’incontro, promosso dall’assessorato alle Pari opportunità e Differenze di genere, oltre al sindaco, Domenico Bennardi, e all’assessore Tiziana D’Oppido, prenderanno parte il prefetto di Matera, Rinaldo Argentieri, la presidente di Zonta International, Lucia Pangaro, la presidente del Lions Clubs, Lucia Maffei, la referente degli Stati generali delle donne della Basilicata, Maria Anna Fanelli, il coordinatore della Direzione Politiche Sociali di Coop Alleanza 3.0, Enrico Quarello, la presidente del Collettivo Donne di Matera, Chiara Prascina, e la referente di Amnesty International Puglia e Matera, Maria Pistone.

Nel corso dell’incontro sarà presentato il corso di formazione contro la violenza di genere organizzato dal Comune di Matera in collaborazione con il CSV Basilicata, partner del protocollo Rete Donna. Il corso di formazione si svolgerà online sulla piattaforma Go ToMeeting in 9 incontri della durata di 2 ore ciascuno, nelle seguenti date: 30 marzo; 8, 20 e 27 aprile; 4, 11, 20 e 27 maggio, 3 giugno. Gli incontri formativi si terranno dalle ore 16.30 alle ore 18.30 e sono aperti a chiunque sia interessato, previa richiesta di iscrizione da effettuare entro il 27 marzo attraverso il seguente link.

Nell’occasione della giornata dell’8 marzo, la Coop. Alleanza 3.0 consegnerà il contributo in tessere di acquisto che ormai da tempo devolve al Comune di Matera per la gestione della Casa Rifugio “Isabella Morra”.