Modugno, al via lo sportello per le vittime di cyberbullismo

Il progetto è stato realizzato dall’assessorato al Welfare con l’associazione Gens Nova

Dopo Bari anche il comune di Modugno diventa solidale verso le vittime di cyberbullismo. E’ stato firmato il protocollo d’intesa dall’assessorato al Welfare del Comune di Modugno, insieme all’associazione Gens Nova. Accanto a loro anche il sindaco Nicola Bonasia. Un aiuto concreto alle vittime di cyberbullismo, revenge porn, violenza di genere e Stalking. Fenomeni in continua crescita soprattutto tra i più giovani. L’accordo, su iniziativa del consigliere comunale Giovanni Donati, prevede l’istituzione di uno spazio d’ascolto legale per le vittime che vedono le proprie immagini e i propri video sessualmente espliciti divulgati senza alcuna autorizzazione, per le vittime di cyberbullismo, per le donne che subiscono violenze di genere ed episodi di stalking.